ƒ

12 film per cui anche i maschi piangono

Da Le ali della Libertà a Il miglio Verde, passando per Forrest Gump, ecco i film capaci di far commuovere anche i più "duri".

di Simona Vitale 6 maggio 2013 16:05

5. Bambi

Bambi

C’è una buona ragione per la quale il momento più triste di questo classico Disney è proprio il finale. La morte della madre di Bambi non è solo tragica. Il film in realtà ha trovato un modo per far sentire al pubblico esattamente quello che Bambi sentiva mentre  arrancava nella neve aggrappato al sottile filo di speranza che la sua amorevole madre fosse in qualche modo sopravvissuta. Quando la verità ci colpisce, non possiamo fare altro che lasciarci sopraffare dalle emozioni.

6. Salvate il soldato Ryan

Tom Hanks
Le scene e le immagini raffigurate nel grintoso film di Steven Spielberg non possono essere del tutto vicine alle schermaglie reali che i nostri veterani coraggiosi hanno sperimentato durante la Guerra, ma portano a casa il significato del sacrificio di tanti soldati.  Salvate il soldato Ryan ci offre una storia straziante circa le grandi difficoltà che alcune persone comuni sono disposte ad affrontare per salvare il prossimo.

7. United 93

United 93

Se avete un cuore è difficile guardare  questa rivisitazione cinematografica del famoso volo che quasi colpito la Casa Bianca l’11 settembre 2001. Anche se sappiamo benissimo cosa stava per accadere e di come questo racconto straziante culminò nel più generoso degli atti di eroismo, è ancora altrettanto difficile ricordare il sacrificio che le persone a bordo hanno fatto per tentare di ridurre il Male ai minimi termini. Impossibile trattenere le lacrime, anche per i più duri.

8. Le ali della Libertà
Le ali della Libertà

Un innocente che sfida il più oppressivo dei sistemi rifiutando di svendere il suo spirito o di abbandonare la speranza. Le ali della Libertà rappresenta la piena esemplificazione della libertà mentale (che diverrà poi fisica) di un uomo che non si è lasciato sopraffare dagli eventi. Il trionfo della forza mentale, dell’amicizia. Della Libertà. Finale epico e a dir poco commovente. La pellicola è tratta dal racconto di Stephen King Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, pubblicato nella raccolta Stagioni diverse.

Oltre 3200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti