ƒ

Belen Rodriguez e la lite con Ana Laura Ribas

Lite tra due showgirl, Belen Rodriguez e Ana Laura Ribas, culminata con una lettera su Social Channel.

di Elide Messineo 11 marzo 2014 18:56

Lite tra showgirl, culminata come sempre con la parte social e mediatica, tanto per suscitare un po’ di clamore e come sempre c’è di mezzo Belen Rodriguez. Era la festa di compleanno di Alessandro Martorana, il sarto dei vip.

Pare che un commentino e una risatina di Ana Laura Ribas abbiano fatto infuriare la showgirl argentina, moglie di Stefano De Martino, che le avrebbe detto Sei vecchia, se non lavori è perché sei vecchia!“. Un commento poco elegante nei confronti della collega, che da anni si vede molto meno in tv ma anche per una sua scelta, dopo aver combattuto contro il cancro. In più in molti hanno sottolineato di come in Italia le donne over 30 vengano in un certo senso discriminate, ma la Ribas non si è tenuta dentro quello che aveva da dire e si è lasciata andare ad un lungo sfogo, affidato a Social Channel.

Ana Laura Ribas esordisce spiegando quali potrebbero essere i motivi del rancore di Belen nei suoi confronti:

Credo che questo astio nei miei confronti sia per una mia affermazione, tra le tante che hanno fatto tutti nel bene o nel male, nel periodo del suo matrimonio, dove io allibita da tanto clamore, mi sono permessa di dire testuali parole: “Mi dispiace che Belen nei due momenti più sublimi della vita di una donna, (quello di mettere al mondo un figlio e poi convolare a nozze con l’uomo che si ama), stia rendendo il tutto un circo da dare in pasto al pubblico.”

Tornando al “Sei vecchia Ribas, non lavori più, sei vecchia”, mi ha fatto molto pensare, che una donna di tale successo (non é importante come abbia costruito la sua carriera, se per un vero talento o no, comunque da 5 anni non la batte nessuna, é sempre al top!), molto bella (e anche qui, non so se é vero, ma non importa se e quante punture si faccia sul viso o sul sedere, é indiscutibilmente bella) e molto ricca, (i suoi cachet, anche per postare sui suoi account social, si dice siano da capogiro, io non lo so), abbia il tempo di covare così tanto rancore per delle parole tutto sommato nemmeno offensive.

La Ribas parla dell’inquietudine di Belen paragonandola a quelle di molte colleghe che sono arrivate tristi e insoddisfatte all’apice del loro successo e aggiunge:

Vi assicuro che non è il mio caso, perché dopo vent’anni, “i migliori della televisione italiana”, è arrivato il momento per me in cui non sento il bisogno di attirare l’attenzione di nessuno.

In conclusione un pensiero rivolto anche a tutte le donne:

Non sono vecchia cara Belen, non sono nemmeno giovane, sono una donna felice e soddisfatta di quello che vedo allo specchio in tutti i sensi. Ma io ti capisco, hai delle piccole lacune e devi ancora imparare… Probabilmente non avevi altro da dire e quella era la frase che ti é meglio riuscita. Da donna a donna, ti capisco e ti perdono… A volte si perde il senso vero delle cose. Lo scorso 8 marzo, giorno in cui non c’è nulla da festeggiare, perché é la giornata del ricordo di quelle povere donne che hanno perso la vita per difendere i loro, diventati poi nostri, diritti di DONNA, non ho fatto gli auguri a nessuna, gli auguri li faccio sempre, a tutte le donne che non hanno avuto la stessa fortuna della signora Rodriguez, e che devono lavorare davvero, e invecchieranno come me… Auguro a loro lo stesso sorriso, la pace con se stessa e nessuna paura degli anni che passano. Ci vediamo tra dieci anni, quando sarai VECCHIA pure tu…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti