Sanremo 2013, ecco le dichiarazioni di chi ha raggiunto il podio

I tre finalisti commentano le loro posizioni dopo la serata finale del Festival di Sanremo

di Monia Ruggieri 18 febbraio 2013 9:36

Finalmente sabato sera intorno all’una è stato proclamato il vincitore del 63° Festival di Sanremo, quest’anno presentato da Fabio Fazio con la partecipazione di Luciana Littizzetto. Come al solito, tre sono stati i finalisti, i quali si sono sfidati cantando ulteriormente il loro brano. In terza posizione si sono piazzati i Modà con Se si potesse non morire. Secondi gli Elio e le Storie Tese con La canzone mononota. Primo su tutti, l’ex talent proveniente da X Factor, Marco Mengoni con la sua bellissima canzone, L’essenziale.

Ecco a voi le parole dei tre finalisti. Il primo ad esprimersi e ringraziare tutti è stato proprio Mengoni:

“Dedico la vittoria a Luigi Tenco e alla sua famiglia, che ringrazio per aver mandato degli auguri sentiti. E’ una vittoria dedicata a tutte le persone che mi hanno sostenuto, alla mia squadra di lavoro che è nuova e che si è fatta un mazzo tanto per arrivare qui e creare questo nuovo progetto. Sono contento, mi sembra di essere un po’ cresciuto grazie alle collaborazioni avute in questi anni”.

Come al solito, Gli Elio e le Storie Tese sono stati molto ironici:

“Volevamo il quarto posto, avremmo accettato al limite il terzo. Il secondo è davvero molto grave: non vogliamo essere etichettati con i Toti Cutugni del XXI secolo. C’è solo un po’ di amarezza, per il premio della critica. Siamo stufi di critiche, critiche, critiche: fateci un complimento. Quando abbiamo visto che nella classifica provvisoria eravamo all’ottavo posto, abbiamo pensato a qualcosa per rimontare: ci vuole una grande idea, ci siamo detti, ma forse ci è venuta un’idea troppo grande”.

Queste, invece, le parole dei Modà:

“Il terzo posto? Va bene con questi rivali. Elio ha dimostrato che Fazio ha fatto un Festival di grande musica. E Marco Mengoni è un artista che non scopriamo adesso. Ci auguravamo il podio e l’abbiamo raggiunto”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti