ƒ

Sanremo 2013: il bacio gay non arriva, ma l’amore sì

I due innamorati hanno parlato del loro rapporto e del desiderio di sposarsi

di Monia Ruggieri 13 febbraio 2013 12:02

Erano attesi. Molto attesi. Specialmente da chi, in un Paese condizionato dal Vaticano come il nostro, si batte per il riconoscimento dei diritti civili. I due ospiti dell’apertura del Festival di Sanremo sono stati Stefano Olivari di 32 anni e Federico Novaro di 50 anni, i protagonisti di un videoclip pubblicato sul sito di Repubblica.it la scorsa settimana. I due sono stati chiamati da Fazio proprio per raccontare la loro storia d’amore, nata nel lontano 2001, e che domani, 14 febbraio, a San Valentino si sposeranno a New York.

“Fazio ci ha chiamato chiedendoci di riproporre dal vivo e in diretta televisiva quel video che avevamo realizzato per rendere pubblico un momento cruciale della nostra vita e per evidenziare un’anomalia dello Stato italiano. Ma, a scanso di equivoci, chiariamo che non riceveremo alcun compenso. La Rai contribuirà solo a pagare lo spostamento dei nostri due voli per New York, che avevamo già acquistato”.

hanno detto i due, i quali avrebbero dovuto baciarsi in diretta, ma non l’hanno fatto. Ed hanno così continuato:

“Sappiamo già che dopo il nostro passaggio a Sanremo sulla nostra storia verranno fatte speculazioni politiche e mediatiche, ma noi il giorno dopo saremo felicemente sull’aereo per New York e torneremo in Italia una settimana dopo. Sposati”.

I due hanno dato il via ad una bella scena nella quale raccontavano la loro vita amorosa mediante cartoncini scritti. Ecco, di seguito, il teso completo:

Un giorno Stefano e io ci siamo incontrati
Era un’occasione pubblica Andando via io ho accennato a una festa [……]
Telefono
Non ci siamo detti niente
Seguirono
Un film
Brutto
Un aperitivo, buono
La terza volta siamo andati al museo
Non vedo l’ora di andare, dice
Mentivo, c’ero già andato (stef)
Abbiamo guardato un video tenendoci per mano
Fuori, su una panchina ci siamo baciati
Stefano si girò e mi disse,
ora che siamo fidanzati sarà tutto più facile, vero?
Poi siamo andati a casa
Da quella sera quella casa è diventata casa nostra
Adesso, dopo 11 anni di vita insieme, vogliamo sposarci
Perché lo amo…
E ci sposeremo
Il 14 febbraio!
Ma a New york
Perché le leggi di questo Paese non ce lo lasciano fare.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti