ƒ

Squadra Mobile, le riprese della seconda stagione sono cominciate

Il produttore Pietro Valsecchi annuncia quelle che saranno le principali novità...

di Maris Matteucci 7 ottobre 2015 8:00

Le riprese della seconda stagione di Squadra Mobile sono cominciate a Roma e il prossimo autunno, dunque, Canale 5 ospiterà il continuo della fiction prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi per la regia di Alexis Sweet.

Proprio Pietro Valsecchi annuncia l’inizio delle riprese di Squadra Mobile 2, felice per l’ennesimo buon risultato.

Squadra Mobile è nata con l’intento di raccontare con realismo la vita di un gruppo di agenti di polizia che quotidianamente devono affrontare la criminalità, le violenze familiari e sessuali, il razzismo, la delinquenza minorile in una grande città come Roma e ora che la realtà ha portato alla ribalta questa inchiesta sulla corruzione nei palazzi del potere, non potevamo che spostare anche l’attenzione dei nostri protagonisti su queste vicende di scottante attualità e raccontarle quasi in tempo reale: infatti a marzo prossimo saremo in onda con la nuova stagione, in perfetta sincronia con la cronaca che quotidianamente ci aggiorna sugli sviluppi dell’inchiesta

Dopo un avvio incerto, Squadra Mobile è riuscita a fare breccia nel cuore dei telespettatori che da sempre animano questo genere di serie. Nella seconda stagione della fiction ci sarà ancora Daniele Liotti che presta il volto a Claudio Sabatini, poliziotto corrotto fuggito dal controllo dei colleghi proprio nell’ultima puntata. Al suo fianco l’immancabile Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi. Otto puntate ricche di suspense con una piccola modifica al titolo della fiction che il prossimo anno vedrà come sottotitolo Operazione Mafia Capitale. E il riferimento ai veri fatti di cronaca che hanno travolto la Capitale, come anticipato da Pietro Valsecchi, non è casuale…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti