Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale, riassunto sesta puntata 18 ottobre su Canale 5

Ritroviamo Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale per il sesto appuntamento in prima serata su Canale 5 mercoledì 18 ottobre

di felicecatozzi 18 ottobre 2017 18:35

Mercoledì 18 ottobre Canale 5 propone Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale, la fiction poliziesca in cui vengono raccontate in forma romanzata le vicende avvenute in merito allo scandalo di corruzione a Roma dieci anni fa, nella finzione seguite dalle indagini della Mobile capitanata dal Vice Questore Ardenzi (Giorgio Tirabassi). Di seguito, il riassunto della nuova puntata.

Nella sesta puntata di Squadra Mobile – Operazione Mafia Capitale , troviamo Guaraldi (Libero De Rienzo) sopravvissuto miracolosamente all’agguato di Sabatini (Daniele Liotti): l’ex poliziotto riesce a interferire nelle indagini del Vice Questore Ardenzi, grazie alle soffiate di Daria (Francesca Agostini), ormai diventata sua complice. La Mobile intanto è impegnata in un caso di omicidio che potrebbe essere il primo di una serie di delitti, connessi a una vendetta privata della mafia cinese.

Sabatini, dopo un lungo cercare e prima del suo ex collega Ardenzi, riesce ad avere nelle sue mani una registrazione di Guaraldi. Nella Squadra si fa largo il pensiero che tra di loro ci sia una talpa ma sono solo sospetti, mancano le prove. Nel frattempo la Mobile deve indagare su due episodi di strozzinaggio, legati a Mafia Capitale. Per Isabella (Valeria Bilello) è arrivato il momento del faccia a faccia con il suo stalker.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti