Vanzina e Tornatore dominano il box office

"Mai Stati Uniti" e "La migliore offerta" i film più visti del week-end della Befana.

di Elisa Bonaventura 7 gennaio 2013 20:07

I dati che Cinetel ha raccolto nello scorso finesettimana relativamente agli incassi dei film sono particolarmente confortanti per il cinema italiano.

Le prime due posizioni della top ten degli incassi sono infatti dominate da due registi italiani, profondamente diversi tra loro, che hanno proposto al pubblico due pellicole diametralmente opposte.

Da un lato, infatti, troviamo Carlo Vanzina, che con la sua commedia “Mai Stati Uniti” ha realizzato un incasso di 2.062.426 euro e una miglior media copia di 5.371 euro, per un totale di ben 307.271 spettatori.

Dall’altro, abbiamo invece il regista siciliano Giuseppe Tornatore, che ha incantato il pubblico con “La migliore offerta”, che ha realizzato 5.121 euro di media copia per 290.651 spettatori. Il film, che aveva realizzato un record di guadagno già il primo giorno di programmazione, nel week-end della Befana ha segnato un incasso di  1.909.972 euro.

Ci troviamo di fronte due registi dallo stile profondamente diverso, che propongono film per fasce di pubblico differenti. Eppure, entrambi hanno centrato l’obiettivo: appassionare il proprio pubblico, mettere in scena delle storie divertenti o avvincenti e, proprio per questo, realizzare alti incassi.

“Mai Stati Uniti” vede come interpreti Vincenzo Salemme, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Anna Foglietta e Giovanni Vernia, mentre “La migliore offerta” vanta un cast eccezionale: Geoffrey Rush, Silvia Hoeks e Donald Sutherland.

Al terzo posto abbiamo ‘Jack Reacher’ con Tom Cruise, uscito in tutte le sale il 3 gennaio scorso, che ha realizzato una media copia di 3.910 euro di media copia per un totale di 203.294 spettatori.

Il quarto posto è invece tenuto saldamente da “Vita di Pi”, il film visionario di Ang Lee basato sul best seller di Yann Mattel che ha incassato la straordinaria cifra di 1.203.363 euro.

Al quinto posto, resiste invece “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato”, il prequel de “Il Signore degli anelli” diretto da Peter Jackson: la pellicola ha incassato la cifra di 989.164 euro, per un totale di quasi 16 milioni di euro.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti