Kendall Jenner e Kim Kardashian combattono i loro problemi di ansia

Kendall Jenner e i suoi problemi di ansia che disturbano anche il suo sonno.

di Elide Messineo 7 novembre 2016 9:15

Nell’ultima puntata di “Al passo con i Kardashian” andata in onda, Kendall Jenner parla dei suoi problemi di ansia e Kim Kardashian si accoda.

Quest’ultima continua a non farsi vedere sui social da quando è stata rapinata a Parigi, ma ha parlato dei suoi problemi di ansia nel reality, insieme alla sorella è andata da un terapista per farsi consigliare i modi migliori per combatterla. Kris Jenner, la madre, ha cercato di dare dei consigli a entrambe, cercando di far passare le paure a Kendall. Quest’ultima è una delle modelle più richieste al mondo ma l’ansia le sta creando non pochi problemi, al punto che era pronta a cancellare alcuni voli internazionali per paura di addormentarsi in aereo. Il problema sono le paralisi nel sonno, dette anche paralisi ipnagogiche. Kendall ha raccontato a Kim cosa le succede:

È come se stessi dormendo e nel bel mezzo della notte la tua mente si sveglia ma il tuo corpo sta ancora dormendo, quindi sei sveglia ma non puoi muoverti. Non riesci a parlare, a fare niente. È la cosa più spaventosa al mondo. Pensi davvero che non sarai più in grado di muoverti.

Kim Kardashian a questo punto ha visto i suoi problemi di ansia rimpicciolirsi notevolmente, Kris Jenner comunque ha cercato di tranquillizzare Kendall, che l’aveva chiamata preoccupata per il suo stato di salute. “Sembra che il mio cuore si fermi” ha spiegato la giovane modella per giustificare la sua paura di salire nuovamente su un aereo.

Photo Credits | Facebook

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti