Lamar Odom, l’ex marito di Khloè Kardashian in fin di vita

Il cestista Lamar Odom è stato trovato privo di sensi nella sua stanza in un bordello a Las Vegas.

di Elide Messineo 14 ottobre 2015 11:26

Il mondo del gossip conosce Lamar Odom per il suo matrimonio con Khloé Kardashian, durato dal 2009 al 2013 e finito a causa delle dipendenze del cestista statunitense, che ha avuto problemi con alcol, cocaina e crack.

Nei pochi anni di matrimonio Khloé Kardashian ha provato a recuperare la situazione mandando Lamar Odom in rehab ma senza risultati, nel 2013 ha richiesto il divorzio. Ieri Lamar è stato trovato privo di sensi in una casa di piacere di Las Vegas, dove aveva preso una suite dallo scorso sabato. Una fonte racconta che il cestista prendeva una versione naturale, alle erbe, del Viagra, ma non è stato quello a causare i suoi problemi. Sono stati giorni di baldoria, in cui con tutta probabilità Lamar Odom è tornato ai suoi vecchi eccessi, facendo abuso di alcol e droghe.

Un membro dello staff del posto ha trovato l’uomo privo di sensi nella sua stanza ed ha chiamato subito i soccorsi, Lamar è stato portato d’urgenza in ospedale a Las Vegas ma le sue condizioni sono molto critiche. I medici non si sono esposti, ma pare che la sua vita sia seriamente a rischio. Al momento, stando agli ultimi aggiornamenti di TMZ, Lamar Odom è ancora in coma e avrebbe seri problemi cardiaci che potrebbero rendere la situazione ancora più critica, a questi si aggiungono deficit del fegato e dei reni, seriamente provati dai suoi abusi di sostanze. La famiglia Kardashian è stata avvertita, Khloé starebbe andando a Las Vegas insieme alla sorella Kim e alla madre.

Lamar Odom e Khloe Kardashian

Photo Credits | Facebook

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti