Masterchef, l’ex vincitore Federico Ferrero critica il programma

Tante le critiche rivolte ai giudici e al format che lo ha visto trionfare nella terza edizione...

di Maris Matteucci 5 marzo 2016 9:20
Federico Masterchef

Federico Ferrero è stato vincitore di Masterchef nella terza edizione ma il dottore, questa la sua professione vera, non risparmia critiche alla stagione che si è appena conclusa e che a suo parere non è stata così positiva. In una lunga intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, Federico Ferrero rende noto il suo punto di vista andando giù peso contro gli autori, colpevoli di aver voluto calcare troppo sui caratteri dei personaggi a discapito di quella che invece dovrebbe essere la formula del programma, con gli esperimenti tra i fornelli protagonisti.

Ecco le parole dell’ex vincitore di Masterchef:

Due anni fa, pur con le vivaci discussioni sorte tra i miei fan e quelli dell’altro finalista, mai si era giunti a questi livelli di astio, violenza, livorosa maleducazione. Cosa è cambiato? Intanto la percezione della democraticità all’interno del Paese, la massa vuole esprimere il proprio parere almeno sui programmi televisivi. Poi il casting ha voluto spingere eccessivamente sulla caratterizzazione dei personaggi, a scapito della genuinità della passione e della competenza in cucina. E il pubblico, educato da cinque anni di puntuali giudizi sui piatti, si è sentito tradito e ha delegittimato pure i giudici, un tempo intoccabili eroi del format. La gente è molto meno ignorante e molto più interessata ai contenuti di quanto gli autori televisivi vogliano ammettere a se stessi. Ne sa qualcosa Antonella Clerici che, in seguito alle vivaci rimostranze sulla pagina de La prova del cuoco, ascoltando intelligentemente il ventre della propria tifoseria, è tornata, con grande successo, alla diretta. Qualcuno ai piani alti di Sky prenda nota

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti