Michelle Hunziker con Aurora Ramazzotti insieme anche per un’intervista doppia

Aurora e Michelle, Michelle e Aurora: le due sono inseparabili in questo periodo in cui le vediamo a "Vuoi Scommettere?" su Canale 5 e ora anche in un’intervista doppia

di Antonio Ruggiero 24 maggio 2018 11:23

Michelle Hunziker deve essere proprio una madre fiera, visto il talento ereditato dalla figlia Aurora Ramazzotti: le due conduttrici, entrambe impegnate su Canale 5 con il nuovo spettacolo di intrattenimento e gioco Vuoi Scommettere?, sono inseparabili in questo periodo d’oro e, forti di tante avversità superate, hanno deciso di raccontarsi al settimanale F.

Quando essere figlia d’arte vuol dire dimostrare di avere i numeri per eguagliare i propri genitori

La bella e frizzante Aurora Ramazzotti si è confidata ai lettori di F.:

C’è stato un periodo in cui litigavamo spessissimo. Un momento di rottura che però è stato importante per creare un nuovo legame. È stato poco prima che andassi a vivere da sola, verso i miei 18 anni. Facevo caz*ate su caz*ate. Era un periodo complicato: io volevo solo andare in giro a fare casino, ubriacarmi, limonare, ma lo facevo troppo e spingevo troppo, anche oltre quello che sapevo lei avrebbe sopportato.

Tanto professionista dello spettacolo quanto attenta madre, Michelle Hunziker ha l’onestà di ammettere le difficoltà affrontate con la crescita della figlia:

Ha rischiato davvero di perdersi. L’ho lasciata andare. Era l’unico modo perché capisse com’è la vita: aveva iniziato a guadagnare bene e se ti succede quando sei così giovane è un attimo rovinarsi. Le spiegavo le ragioni dei miei no. Un genitore ha il compito di non farti sbattere contro il muro. Con Aurora ci siamo andati molto vicino, anche fisicamente. È proprio nel momento in cui il figlio vuole allontanarsi che il genitore deve essere attentissimo: è un momento critico e rischia di perderlo.

Il confronto tra una madre e una figlia è sempre qualcosa di scomodo, ma Aurora non teme di mostrare le sue fragilità in un contesto in cui il paragone con la madre, grande showgirl, è la prassi purtroppo:

L’ultimo episodio è avvenuto recentemente in un negozio. La commessa mi fa un complimento e un uomo dietro che fosse meglio mia madre. L’ha detto tre volte. Voleva proprio che sentissi che lui pensava facessi schifo in confronto a lei. Questa è ignoranza. Ma fa male lo stesso.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti