Miley Cyrus si fa sculacciare con la bandiera messicana, è polemica

L'ultima provocazione di Miley Cyrus viene dal Messico, ma i politici non hanno affatto gradito il suo balletto con la bandiera messicana.

di Elide Messineo 22 settembre 2014 9:00

Miley Cyrus è arrivata in Messico ed ha fatto subito parlare di sé: dopo lo spettacolo di Monterrey i politici si sono indignati.

Indossando un fondoschiena gigante, quello usato per prendere in giro Nicki Minaj e il suo “Anaconda” oltre che per i suoi show, Miley Cyrus ha deciso di farsi sculacciare e di twerkare usando la bandiera messicana. Il tutto, pare, per festeggiare in maniera trash l’anniversario dell’indipendenza nazionale americana.

L’articolo 32 in Messico però prevede un utilizzo specifico sulla bandiera e gli inni nazionali che l’ex Hannah Montana ha palesemente violato. Per un reato del genere c’è in ballo una multa di 1200 dollari, che per Miley Cyrus sono bruscolini, ma ci sono anche 36 ore di detenzione.

Anche se siamo certi che i legali della popstar riusciranno ad evitarle le ore di prigione, i politici messicani non hanno affatto gradito lo show offerto da Miley Cyrus e il parlamentare Juan Josè Guajardo ha dichiarato:

E’ stato un pessimo esempio per i suoi fan, in gran parte giovani.

Miley Cyrus si fa sculacciare con la bandiera messicana, è polemica

Photo Credits | Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti