Sanremo 2013, il vincitore dei giovani è Antonio Maggio

Pippo Baudo e Stefano Bollani gli ospiti più acclamati

di Monia Ruggieri 16 febbraio 2013 11:59

E’ Antonio Maggio è il vincitore di Sanremo Giovani dell’edizione del 2013 con il brano Mi servirebbe sapere. Maggio, meglio conosciuto come ex voce degli Aram Quartet, ovvero il gruppo vincitore della prima edizione del talent show X Factor, ha conquistato sia il voto degli spettatori sia quello della giuria di qualità. Il bravo è un mix di testo creativo e musica orecchiabile.

Maggio è arrivato in finale insieme ad altri tre giovani:  Ilaria Porceddu, i Blàstema e Renzo Rubino.  Antonio Maggio comunque non è stato il solo ad aver ricevuto un riconoscimento al 63° Festival di Sanremo del 2013. Infatti, Il Cile, divenuto noto soprattutto grazie  alla collaborazione con i Club Dogo, anche se mercoledì sera è stato escluso e non ha potuto partecipare alla finale dei giovani, ha ottenuto il premio Bardotti per il miglior testo grazie alla sua canzone Le parole non servono più.  Anche Renzo Rubino dovrebbe essere soddisfatto di se stesso e della sua performance, infatti ha ricevuto il Premio della Critica Mia Martini. Il postino (amami uomo), è un brano incentrato sull’amore omosessuale ed ha ottenuto la maggioranza dei voti dei 114 giornalisti.

Ieri sera, comunque, la serata del Festival è stata arricchita da vari personaggi di spicco. Dopo la giovanissima pianista Leonora Armellini, chiamata all’ultimo momento per sostituire Daniel Barenboim, bloccato a Berlino da un forte mal di testa, la quarta serata del Festival di Sanremo 2013 ci ha regalato anche una bellissima ed emozionante esibizione di Stefano Bollani, compositore e pianista jazz di spicco internazionale.

Altro ospite importante che ha calcato il palco dell’Ariston è stato Pippo Baudo, il quale ha voluto rendere omaggio al grande Mike Bongiorno, e per ricevere il premio Città di Sanremo. Lo storico presentatore, arrivato sul palco proprio dopo la presentazione della statua dedicata a Bongiorno, ha voluto baciare nuovamente la Littizzetto, a dieci anni di distanza dalla prima volta.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti