The Voice 2, intervista a Suor Cristina

La vincitrice del talent di Rai 2 dice di essere pronta a registrare il primo album

di Maris Matteucci 12 giugno 2014 9:00

Suor Cristina ha vinto The Voice 2 e il suo trionfo non è certo arrivato a sorpresa: da tempo infatti la concorrente del team J-Ax era stata accreditata come la probabile vincitrice visto il polverone che era riuscita a sollevare partecipando al talent di Rai 2. E all’indomani della vittoria, Suor Cristina affida le sue emozioni a TV Sorrisi e Canzoni: una intervista fiume nella quale la venticinquenne di origini siciliane racconta i suoi progetti.

Partendo intanto da cosa significa il canto per lei che, prima di partecipare a The Voice 2, aveva anche partecipato ai provini di X Factor e Amici ma era stata scartata.

Per me il canto è un modo per lodare il Signore, ma anche un’esigenza della mia anima nonché uno strumento per toccare i cuori

L’esperienza a The Voice 2 è stata senza dubbio positiva perché, al di làdella vittoria, l’ha arricchita molto a livello umano e personale. Suor Cristina afferma:

Immaginavo che la mia presenza a The Voice potesse suscitare attenzione, ma non mi attendevo una risonanza di questo tipo. Mi sono arrivati tantissimi messaggi di ringraziamento di persone che si stanno avvicinando alla preghiera o si sentono accolte da una Chiesa Madre pronta ad abbracciare tutti. Per me il più grande successo è proprio entrare nel cuore delle persone

E Suor Cristina pare esserci riuscita visto che il pubblico l’ha trascinata in finale nella penultima puntata, quando J-Ax aveva invece dato la sua preferenza al rapper Dylan Magon, e l’ha poi condotta alla vittoria nel televoto che l’aveva opposta al cantente del Team Pelù, Giacomo Sali. Oltre il 62% di voti per Suor Cristina che dunque ha raggiunto la sua missione: quella di entrare nel cuore degli italiani!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti