Victoria Cabello, a X Factor 8 cerco una identità

La giudice, entrata quest'anno nel talent show di Sky condotto da Alessandro Cattelan, fa autocritica

di Maris Matteucci 2 novembre 2014 8:36

La prima puntata dei Live di X Factor 8 l’ha vista un po’ sottotono: Victoria Cabello è stata criticata infatti da tutti coloro che in lei riponevano grandi aspettative e che in realtà sono rimasti un po’ delusi perché si sono ritrovati davanti a una SuperVicky un po’ troppo moscia. Ma è lei stessa a fare autocritica, dicendo di essere alla ricerca di una sua identità.

Ospite di Tv Talk di sabato 1 Novembre 2014 con Alessandro Cattelan,Victoria Cabello ha raccontato di essere stata un po’ in difficoltà:

Dopo la prima puntata mi sono state rivolte delle critiche, anche in funzione del mio essere conduttrice, per i tempi fin troppo lunghi della serata. Ma anche io sto cercando un’identità, perché in fondo a X Factor 8 mi viene chiesto di fare la conduttrice, ma in un altro ruolo che è appunto quello di giudice. La verità è che ho avuto una crisi d’identità, soprattutto nella prima puntata: ma cercherò di migliorare

Victoria Cabello continua e ammette di essere interessata a esplorare nuove forme di racconto in televisione

Sto esplorando altre cose. Ormai ho 40 anni e X Factor è un esperimento interessante. Lavoro un po’ in sottrazione rispetto a quello che a me diverte fare nei programmi. Quello che sto imparando è anche gestire l’aspetto umano: sto bene in mezzo alle mie ragazze e sto scoprendo cose che non sapevo di me. Sembra una di quelle cose che potrebbe assegnarmi il mio analista

Insomma l’inizio a X Factor 8 non è stato esaltante ma la strada è ancora lunga e Victoria Cabello potrà sicuramente migliorarsi: in bocca al lupo a lei!

Photo Credits | Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti