X Factor 10, Daiana Lou criticati da Selvaggia Lucarelli

Il gruppo, che ha deciso di lasciare il talent di Sky, era uno dei preferiti della giornalista

di Maris Matteucci 19 novembre 2016 12:13
Selvaggia-Lucarelli

Daiana Lou sotto accusa per la decisione di avere abbandonato X Factor 10, dicendo di non essere in linea con l’andamento del programma che passa dalla celebrazione per un artista scomparso (Cranio Randagio) alla pubblicità delle patatine. E dopo Fedez, anche Selvaggia Lucarelli interviene sui social per dire la sua.

Ecco le parole della giornalista:

A X Factor c’erano due tizi veramente bravi, i Daiana Lou. Sono entrati a X Factor piegandosi alla regola più commerciale e discutibile della tv, ovvero raccontare le loro disgrazie. (la famiglia di lei non vuole più vederla perché i genitori sono testimoni di Geova e lei è uscita da quel mondo, per cui al momento è una reietta.). Stasera succede che Alvaro Soler assegna ai Daiana Lou “Dio come ti amo”, che per una scappata dai testimoni di Geova è già un pezzo curioso. Fatto sta che i due a un certo punto prendono la parola e dicono: “Scusate ma X Factor non è la nostra idea di felicità, e poi passare da un tributo a un morto (Cranio randagio) alla pubblicità delle patatine è troppo strano. Ce ne andiamo!”. E se ne vanno. Ora. Io non ho capito se in questi giorni Bob Dylan ha convinto troppa gente che l’assenza si faccia notare più della presenza. Non so se i due abbiano cercato una scusa per scappare da Soler. Fatto sta che belli miei. Raccontare i vostri drammi e poi cantare la vostra canzoncina come se niente fosse è stato il vostro esordio in TV. Voi siete la TV che mescola i drammi e le patatine. Se poi dopo non so quante selezioni e quattro live avete realizzato di essere duri e puri e che volete tornare ad essere quelli che la TV la vedono solo nelle vetrine di Unieuro, fate come vi pare. Però sappiate che avete perso due grandi occasioni: quella di continuare a mostrare il vostro talento (che è tanto, eravate i miei preferiti) e quella di partecipare ad uno dei pochi programmi tv che non meritava la vostra lezioncina moralistica. Peccato.
P.s. Alvaro Soler si conferma l’uomo più sfigato del mondo. Ha due bravi e gli si suicidano come i delfini sul bagnasciuga

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti