Corrado Formigli torna su La 7 con Piazza Pulita

Tanti ospiti ed un invito particolarmente interessante. Chissà se verrà raccolto ...

di Monia Ruggieri 30 agosto 2012 10:16

Da questa sera, giovedì 30 agosto, alle ore 21:00 andrà in onda la seconda edizione di Piazza Pulita, il programma di approfondimento cult di La 7, condotto da Corrado Formigli. Tanti saranno gli ospiti con i quali il presentatore cercherà di snocciolare gli argomenti più interessanti ed attuali, almeno per quanto riguarda il nostro Paese. Infatti interverranno: l’economista de Lavoce.info Tito Boeri, il direttore di Libero Maurizio Belpietro,  il direttore de Ilfattoquotidiano.it Peter Gomez, l’imprenditore Ernesto Preatoni, l’architetto Massimiliano Fuksas, il procuratore di Palermo Antonio Ingroia e da ultimo, ma non per importanza,  il segretario della FIOM Maurizio Landini.

Insomma sarà un cast d’eccezione, e anche gli argomenti da trattare non saranno da meno. Ecco infati le parole in merito di Formigli rilasciate all’ANSA: “In primo piano ci saranno i fatti e le immagini. Avremo una grande diretta da Taranto: la città scende in piazza con una mobilitazione come mai probabilmente si era vista in tv, perché la vicenda pugliese è il simbolo della crisi e la metafora dell’Italia. A Taranto si è prodotto acciaio senza pensare alle conseguenze, in Italia si è gestita la cosa pubblica allo stesso modo. Quindi parleremo della crisi attraverso l’Ilva, in un quadro più generale anche in vista delle elezioni”.

Tra le interessanti novità anche l’aspetto scenografico dello studio, all’interno del quale si enfatizza, in maniera maggiore rispetto alla scorsa edizione, il discorso dell’abusivismo edilizio.

Formigli, inoltre, lancia un invito al premier Mario Monti, affinché in studio faccia il punto della situazione sulla crisi: “Lo aspettiamo. Che cosa è cambiato in questi mesi? Aveva annunciato rigore, equità e crescita. Il rigore lo abbiamo sentito. Eccome. Ma il resto? Nessuno mi toglie dalla testa che sarà lui la grande sorpresa del dopo elezioni. Non escludo che saranno proprio i partiti a implorarlo di tornareOvviamente parleremo dei protagonisti della stagione politica che sta per cominciare. Oltre a Monti, Bersani, Grillo, Berlusconi (come tornerà, perché e con quali chance e proposte?) e Renzi”. 

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti