“Eccezzziunale… veramente”, Abatantuono torna al cinema

Domani verranno celebrati i trentanni dell'uscita cinematografica del film

di Monia Ruggieri 18 dicembre 2012 15:40

Era il 1982 quando uscì per la prima volte nelle sale Eccezzziunale… veramente, il film cult della comicità italiana. Ed è per questo che il trentennale della data di uscita del film viene celebrato domani. Infatti la pellicola verrà proiettata in diversi cinema della penisola, in versione digitalizzata in alta definizione. Come ricorderete, tre sono i personaggi principali, rispettivamente i tre tifosi:  il milanista, l’interista, lo juventino. Tra l’altro tutti interpretati da Diego Abatantuono.

Ecco le sue parole in merito:

“Confesso che mi impressiono un po’ quando un adolescente di ora mi cita le battute di allora, storpia l’italiano come faceva il mio terrunciello. “Ci aspettavamo un grande incasso, come ci fu, perché quello era il mio periodo d’oro. Il terrunciello tirava in un modo pazzesco. Pensi che tra il 1980 e il 1983 feci 17 film, tutti successi clamorosi. Questo poi portò all’esaurimento del personaggio, sfruttato e ipersfruttato, finché nel 1986 Pupi Avati pensò a me per regalo di Natale, e iniziò la mia seconda carriera. Ma non pensavo che sarebbe diventato così di culto”.

Ed ancora, parlando del seguito del 2006:

“Per nulla, andò benissimo anche quello, a dimostrazione che certe cose si possono anche ripetere, sapendo come farle. 
Non idealizzi il passato: si ricordi che allora si usciva da uno scandalo di calcio scommesse. Certo, la ‘viuuuulenza!’ che gridavo allora era metaforica e al massimo c’era uno che batteva la testa cadendo, adesso accanto ai tifosi veri e puri ci sono anche dei delinquenti. Ma chi è cambiato radicalmente sono i calciatori: ai tempi guadagnavano bene, ma non da sceicchi, e li vedevi in giro a fare la spesa, adesso sono sceicchi tutti fregiati di tatuaggi. Non c’era Balotelli, c’erano Mazzola e Rivera, persone, non personaggi”.

Ed ora Abatantuono è protagonista, o meglio è la voce protagonista dello spot tv della Vodafone:

“Lo spot dell’orso Bruno, eh? Ecco, giuro che questo successo non me l’aspettavo. Sì, è un momento bello, anzi eccezzziunale veramente”.

 

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti