Fenomeno Suor Cristina a The Voice, parla l’ex fidanzato

Suor Cristina è diventato un fenomeno a The Voice of Italy, l'ex fidanzato ne approfitta per avere la sua piccola fetta di notorietà.

di Elide Messineo 30 marzo 2014 9:44

E’ diventata un fenomeno nel giro di pochi minuti: la suora minuta che cantava “No one” di Alicia Keys sul palco di The Voice of Italy e lasciava i giudici a bocca aperta adesso è introvabile.

Da quando ha fatto il botto, l’hanno cercata tutti per intervistarla, ma le consorelle cercano di proteggerla e il programma al contempo mantiene la sua esclusiva sul personaggio, la giovane suora che ha sempre amato il canto ha scelto di stare nella squadra di J. Ax, ma non appena ne hanno scorto il potenziale, facendo girare le loro poltrone, anche gli altri giudici (Raffaella Carrà, Noemi e Piero Pelù) hanno fatto il possibile per averla con loro.

Suor Cristina prima di diventare suora viveva la vita di una ragazza normalissima e nel suo passato c’è anche un ex fidanzato che, rintracciato dal settimanale DiPiù, non si è tirato indietro quando le è stato chiesto di parlare ma allo stesso tempo cerca di non dire troppo, si chiama Lucio:

Sì, suor Cristina e io siamo stati fidanzati: erano i tempi in cui io studiavo al liceo e lei studiava ragineria. Ma non vorrei parlare adesso di cose che potrebbero portare scompiglio nella sua vita, anche se il sentimento c’è stato. E lo so che vuole chiedermi del primo bacio. Diciamo che non me lo ricordo, che non mi va di ricordarmelo. Però le posso dire che eravamo sempre insieme. E se vuole sapere che cosa ho provato quando l’ho vista protagonista sul palco di The Voice, le posso rispondere che non è stata una sorpresa: ha sempre avuto talento, me lo aspettavo.

Lucio racconta anche che lui e suor Cristina si conoscevano già da piccoli:

Entrambi proveniamo da famiglie estremamente cattoliche e in Sicilia, nella parrocchia del nostro quartiere che è intitolata a Sant’Antonio da Padova, aiutavamo il parroco a servire la messa. Pur essendo piccolissimi eravamo due bravi ministranti, i cosiddetti ‘chierichetti’… Oltre alla chiesa, frequentavamo insieme anche il catechismo e pure le nostre amicizie erano le stesse. Il fatto di essere stati piccoli insieme, di essere cresciuti nella chiesa insieme, ci aveva avvicinato fin da subito.

Poi ha raccontato che cosa, di lei, lo ha colpito di più:

Il fatto che fosse una persona con cui era molto facile parlare, una confidente attenta, mi colpì. Tuttora è una che sa dare il consiglio giusto, è sempre stata così. È questo che ci fece innamorare. Oltre ad essere la mia fidanzata, era anche l’amica, la ragazza di cui mi potevo fidare.

Suor Cristina ha preso la decisione di diventare suora dopo la fine della relazione con Lucio, ma i due sono rimasti in buoni rapporti.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti