I 10 film perfetti come regalo di Natale

Da Amici miei a I soliti ignoti, tutto il meglio del cinema italiano

di Monia Ruggieri 19 dicembre 2012 16:47

Siete a corto di idee per Natale? Il made in Italy è sempre apprezzato, specialmente se si tratta di cinema. Ecco che se avete ancora poche idee in merito ai regali per questo Natale 2012 ormai imminente, ecco una lista dei 10 film perfetti come regalo natalizio. Rigorosamente made in Italy.

1. Il sorpasso (Dino Risi, 1962)

La pellicola del lontano ’62 è un classico quando si tratta di descrivere o ricordare il boom economico degli anni ’60.  E’ ferragosto e il fannullone Bruno Cortona, interpretato da Vittorio Gassman, e lo studente piuttosto timido Roberto interpretato da (Jean-Louis Trintignant, decidono di mettere da parte gli studi e i libri per nadare in giro a bordo di un’Aurelia decappottabile.

2. I vitelloni (Federico Fellini, 1953)

Anche se viene ricordato meno degli altri capolavori di Fellini, questa pellicola occupa saldamente il secondo posto. Il regista qui mostra alcuni peccati ed errori che si commettono in gioventù. Dei cinque protagonisti, tra cui anche un giovanissimo Alberto Sordi, solo uno troverà il coraggio e la forza di cambiare.

3. I soliti ignoti  (Mario Monicelli, 1958)

Pellicola di esordi per quanto riguarda la Cardinale e Gassman, almeno per il ruolo comico che quest’ultimo interpreta. Dei ragazzotti vanno da un ladro in pensione per farsi svelare i segreti del mestiere, avendo il desiderio e la necessità di rapinare una banca.

4. Rocco e i suoi fratelli (Luchino Visconti, 1960)

Alain DelonRenato Salvatori e Annie Girardot sono i protagonisti di quella pellicola dai colori tragici girata in una Milano cupa e passionale.

5. Una giornata particolare (Ettore Scola, 1977)

La pellicola racconta il 6 maggio 1938, quando Hitler arrivò in visita ufficiale a Roma. Nel cast un Matroianni grandissimo.

6. C’eravamo tanto amati (Ettore Scola, 1974)

Lo scopo del regista è quello di ritrattare l’Italia dagli anni ’30 alla nascita della repubblica.

7. La messa è finita (Nanni Moretti, 1985)

8. La grande guerra (Mario Monicelli, 1959)

9. Amici miei (Mario Monicelli, 1975)

10. Travolti da un insolito destino (Lina Wertmüller, 1974)

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti