Sanremo 2015, Emma Marrone si difende dalle critiche

La salentina risponde alle critiche nella conferenza stampa organizzata al Palafiori

di Maris Matteucci 12 Febbraio 2015 9:15
Spread the love

Emma Marrone ha esordito a Sanremo 2015 con una bella dose di emozione tanto che all’inizio, nel presentare i primi cantanti, alla salentina tremava addirittura la voce. E così all’indomani della prima serata del Festival tutti hanno notato l’eccessivo imbarazzo della salentina rispetto ad una Arisa decisamente più sciolta sul palco, nonostante l’inedito ruolo di valletta.

Ma Emma Marrone è felice così: e nella conferenza stampa andata in scena direttamente dal Palafiori di Sanremo, la cantante ha ammesso di essere stata abbastanza legnosa e troppo emozionata ma ha anche aggiunto di essere stata molto felice per essere riuscita a passare indenne l’esordio a Sanremo 2015.

Mi hanno criticato per il fatto di essere stata troppo emozionata sul palco. E’ vero, sembravo un legnetto e soprattutto all’inizio ho avuto molto timore ma sono troppo pazza di gioia per come è andata finora. Dopotutto non penso di essere stata fuori luogo per cui sono soddisfatta così

SANREMO 2015, I 5 MOMENTI DA DIMENTICARE DELLA PRIMA SERATA

E in effetti fuori luogo Emma Marrone non lo è stata per niente e insomma, l’essere emozionata per un evento così importante come il Festival di Sanremo non può essere da cosa da criminalizzare. Emma Marrone sul finale si è anche un po’ sciolta, prendendo piano piano confidenza con il palco di Sanremo 2015 e già nella seconda puntata ha evidenziato netti miglioramenti. D’altronde ricordiamo che lei di professione non è showgirl né tantomeno conduttrice e dunque, per essere una cantante, la prova di Sanremo 2015 è stata ampiamente superata.

Photo Credits | Getty Images

Commenti