X Factor 9, Aurora Ramazzotti pensava di ricevere più critiche

La figlia di Eros e Michelle Hunziker parla del suo ingaggio nel talent di Sky...

di Maris Matteucci 11 novembre 2015 9:39

L’ingaggio di Aurora Ramazzotti a X Factor 9 ha alzato un polverone: la figlia di Eros e Michelle Hunziker è stata pesantemente criticata da tutti coloro che hanno trovato alquanto strano che una come lei, senza alcuna esperienza in televisione, fosse stata piazzata al timone del daily di un programma molto seguito come quello condotto da Alessandro Cattelan.

Ma in una intervista a Vanity Fair, Aurora Ramazzotti dice che, per la verità, pensava di ricevere molte più critiche. Ecco le sue parole in merito alla questione che epr giorni interi ha fomentato il gossip.

X FACTOR 9, RAMAZZOTTI: NON HO AIUTATO AURORA, NON HO CONOSCENZE

Le critiche? Sinceramente mi aspettavo ben di peggio. Sono una privilegiata. So benissimo di avere avuto una possibilità che, senza il mio cognome, non mi sarebbe arrivata, o comunque non con questa facilità. Credo davvero nelle mie capacità, ma sicuramente là fuori c’è qualcuno molto più bravo di me che questa possibilità non l’ha avuta perché è figlio di gente comune. È da quando sono piccola che vedo mia madre in tv e mio padre sul palco e sogno di essere come loro. L’anno scorso mi sono persino iscritta a X Factor, ovviamente senza dirlo ai miei. Non avevo calcolato che, avendo io dato le mie vere generalità, avrebbero subito contattato mia madre. Mio padre mi ha detto che ero brava, ma mi ha messo in guardia: ‘Non sarà facile, devi essere forte. Ne sei davvero convinta?’. Ci ho riflettuto molto, sono giunta alla conclusione che forse non ero pronta e ho lasciato perdere

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti