Francesca Michielin: “Contano le emozioni, non la musica”

La ex vincitrice di X Factor si racconta a cuore aperto...

di Maris Matteucci 3 novembre 2015 8:00

Francesca Michielin è diventata popolare grazie a X Factor, programma che ha vinto quando tra i giudici c’era ancora simona Ventura. A Gino Castaldo di Repubblica, la cantante ventenne si è raccontata a ruota libera, spiegando che all’inizio ha cominciato come bassista e pianista perché era convinta di non avere una bella voce.

Ecco cosa ha detto Francesca Michielin:

Ho iniziato come pianista e bassista, prima non mi ritenevo dotata come cantante, nelle band suonavo o al massimo facevo la seconda voce. Peraltro negli anni Novanta andava di moda una vocalità estesa alla Celine Dion o alla Mariah Carey mentre io avevo una voce roca. Ho sempre avuto bisogno di scrivere e raccontare di me. Prima c’era più tempo per elaborare un disco, oggi c’è l’ansia, la sensazione di dover fare tutto velocemente e le canzoni si consumano più rapidamente. Spero di fare cose interessanti e che lascino qualcosa nelle persone

Ma cosa si augura la giovane cantante di X Factor per il futuro? Francesca Michielin ha le idee molto chiare e dice che spera di provare emozioni che alla fine sono quelle che contano.

Come artista provare ad osare e non avere paura di esprimere ciò che ho dentro. Come persona spero di mantenere sempre un atteggiamento propositivo e di avere una visione sognatrice perché contano le emozioni che lasci nelle persone al di là delle vendite, delle classifiche, dei passaggi in radio e dei numeri su Twitter

Ti potrebbe interessare anche:

FRANCESCA MICHIELIN, LONTANO – TESTO

X FACTOR, FRANCESCA MICHIELIN È INNAMORATA

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti