Philip Seymoyr Hoffman e altre star da rehab

Star da rehab: Philip Seymour Hoffman purtroppo non ce l'ha fatta a superare le sue dipendenze, ma molti altri ci stanno provando.

di Elide Messineo 5 febbraio 2014 12:55

Ha lasciato tutti spiazzati la morte di Philip Seymour Hoffman, l’attore di The Master è morto a 46 anni, è stato trovato nel suo appartamento con un ago nel braccio.

Aveva parlato apertamente dei suoi problemi con l’eroina ed era stato in riabilitazione, ma nel suo appartamento sono stati trovati svariati sacchetti di eroina. Philip Seymour Hoffman non è riuscito a sconfiggere le sue dipendenze, nonostante avesse cercato aiuto e intanto la polizia di New York ha fermato tre uomini e una donna, che gli avrebbero procurato la droga. Si resta ancora in attesa dei risultati tossicologici, ma dalle indagini risulta che nelle ultime ore della sua vita, Hoffman avesse prelevato 1200 dollari che avrebbe usato poi per acquistare l’eroina.

Purtroppo le dipendenze sono un problema comune nel mondo dello spettacolo, sono quasi diventate un clichè. Molte sono le star a rischio e altre sono andate e uscite dal rehab più e più volte. Lo sa bene Charlie Sheen, che ha dovuto combattere problemi di dipendenza dal sesso oltre che di droga, ma che sembra essersi ripreso rispetto agli anni passati. E’ a rischio, invece, l’ancora adolescente Justin Bieber, che dopo essere stato arrestato a Miami, è risultato positivo ad alcol, marijuana e antidepressivi. Sembra essere a rischio anche la collega Miley Cyrus, che si dichiara da tempo amante della marijuana, ma che potrebbe perdersi tra alcol ed altri tipi di droghe, proprio come ha fatto in passato Demi Lovato, altrettanto giovane ma già segnata da abuso di droghe, disturbi alimentari e autolesionismo.

Non è tutto oro quel che luccica, questo è ormai chiaro. Per la fama si pagano prezzi altissimi, anche Kesha lo sa bene, visto che è finita in rehab per disturbi alimentari. Tutta colpa del produttore Dr. Luke, che continuava a dirle che era troppo grassa. La situazione è diventata così drammatica da tirare in ballo anche la madre, adesso in riabilitazione anche lei per disturbo da stress post-traumatico, insieme affronteranno il percorso focalizzandosi su quel che è meglio per loro.

Tra le altre star in rehab c’è anche Chris Brown, che ha scampato il carcere dopo le accuse di aggressione nei confronti di un uomo. E non dimentichiamo le violenze su Rihanna, avvenute nel 2009. Il centro di riabilitazione è ormai un posto ben noto a Brown, che dovrà passarci altri due mesi se non vuole finire dietro le sbarre, ma riuscirà a tornare alla normalità?

Photo Credits | Twitter

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti