Amici: i preferiti di Maria

Alessandra, Emma e Pierdavide sono i preferiti di Maria

di Monia Ruggieri 9 novembre 2012 14:53

Amici 12 sta per iniziare. Ma prima del debutto e della nuova avventura, ecco che l’autore fedele del programma, Luca Zanforlin, parla della nuove edizione del programma e dei preferiti della conduttrice, Maria De Filippi, rilasciando un’intervista al settimanale Visto:

“Dei ragazzi che partecipano ad Amici è fan: capita che la passi a prendere in macchina e nel tragitto fino agli Studi Elios lei fruga nel cruscotto per cercare i cd di Emma MarroneAlessandra AmorosoAnnalisa Scarrone. Dalla frequenza con cui le ascolta credo siano le sue artiste preferite insieme a Pieravide Carone. Penso che di tutti i suoi programmi Amici sia il preferito”.

E sulla nuova edizione ha dichiarato:

“Stiamo facendo le selezioni dei concorrenti. Ne sono rimasti 700: da lì usciranno i componenti della classe”.

Anche Rudy Zerbi si è lasciato andare a quale parolina dolce nei confronti della De Filippi, la quale gli ha permesse di aumentare la sua fama grazie ad altri programmi televisivi:

“Mi ha dato l’opportunità di tornare a fare quello che volevo, cioè scoprire e coltivare talenti. Le classifiche di vendita degli ultimi cinque anni vedono, ai primi posti, i dischi dei ragazzi usciti da Amici. Sarebbe un’ottima discografica, ma lasciando liberi i ‘suoi’ ragazzi di lavorare con grandi aziende una volta fuori dal talent, Maria dimostra la bontà del suo progetto. E fa un favore a tanti miei ex colleghi: una casa discografica multinazionale riesce a lanciare un emergente di successo ogni due o tre anni. Lei da sola, ogni anno, ne scopre almeno tre!”.

E la stessa De Filippi non ha mai nascosto il rapporto preferenziale con alcuni concorrenti di Amici:

“Emma Marrone, Pierdavide Carone, Alessandra Amoroso, Valerio Scanu e Marco Carta hanno cercato questo rapporto. Fin dall’inizio si sono posti nei miei confronti in modo paritario. Non venivano da me solo perché sono ‘la De Filippi’ e potevo aiutarli. Spero che ai ragazzi a casa arrivi il messaggio che per farcela nella vita bisogna faticare. Con i miei ragazzi c’è un rapporto paritario, per questo con loro ho vissuto i pianti, le crisi, le difficoltà”.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti