Amici 12, il serale: i due coach saranno Bosè e Emma Marrone

Emma Marrone e Miguel Bosè parlano della loro nuova avventura nell'imminente serale del talent show Amici di Maria De Filippi

di Monia Ruggieri 26 febbraio 2013 12:05

E’ tutto pronto, o quasi, per il serale di Amici, il noto talent show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi e che quest’anno ha raggiunto la bellezza di ben dodici fortunate edizioni. Qualche giorno fa Maria De Filippi sul suo profilo personale Facebook aveva svelato alcune importanti novità circa il serale di Amici, come la presenza di due coach:

“Vi dico un primo cambiamento o meglio una prima aggiunta, spero positiva, ma che sicuramente non sarà priva di critiche, ancor prima di vederla all’opera: assegnare le due Squadre di cantanti e ballerini, che per anni hanno connotato la gara del serale di Amici, a due figure che si stagliano nette nel panorama dei grandi”

Queste le parole della conduttrice. Oggi possiamo svelarvi che i due coach in questione saranno Miguel Bosè e Emma Marrone, che si ritroverà, quindi, di nuova faccia a faccia con il suo ex, Stefano De Martino.

Il primo, così ha commentato parlando dei talent e del futuro che possono offrire ai giovani partecipanti sognatori:

“Allora si poteva sperare di fare carriera vincendo quel talent. Ma oggi non è più così. L’industria è inesistente. E i talent sono solo formule tv. I ragazzi che partecipano non devono mai dimenticare che non è altro che un gioco. Un’opportunità, una finestra casomai qualcuno ti vedesse. Nessuna garanzia di carriera, né di successo. E’ la prima cosa che dirò a ragazzi e glielo ripeterò tutti i giorni, come una preghiera. Non vi illudete se non volete farvi male”.

Emma Marrone, invece, scelta come direttore artistico per il serale di Amici, ha così sottolineato al Corriere della sera:

“Io sarò una motivatrice. Ho vissuto prima di loro quel che succede nell’Accademia di Amici, so cosa si scatena dentro. Spero di trasferire il pensiero che prima di tutto c’è la musica e la voglia di fare questo mestiere con tutta la forza che si ha in corpo. Curerò molto l’educazione perché si è sempre sottoposti a critiche e ci si può rovinare per una parola di troppo o una risposta sbagliata data con rabbia”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti