Cara Delevingne: “Kate Moss mi ha salvato la vita”

La giovane top model Cara Delevingne ha raccontato di come Kate Moss l'abbia salvata dal suicidio.

di Elide Messineo 18 ottobre 2015 16:06

Cara Delevingne ha deciso di non tenersi più niente dentro, poco tempo fa si è sfogata contro i paparazzi italiani e in occasione della conferenza Women in the world tenutasi a Londra ha parlato della parte più buia del suo passato.

Cara Delevingne poco tempo fa ha deciso di dire addio alle passerelle, considerata l’erede di Kate Moss, in realtà è una sua grande amica e proprio grazie a Kate è riuscita a superare quello che è stato il periodo più complesso e delicato della sua vita:

Quando andavo a scuola ero arrivata al punto di avere un crollo mentale. Avevo istinti suicidi, non volevo più vivere. I problemi che avevo li mascheravo con i medicinali. Volevo solo che qualcuno mi fermasse, che mi dicesse ‘hai bisogno di una pausa’. Mi sentivo come se non fossi brava abbastanza, come se stessi vivendo il sogno di qualcun altro. Kate mi ha raccolta e risollevata da terra, in un periodo molto difficile, e così, dietro suo suggerimento, ho iniziato a dire no e a prendermi una pausa.

In un periodo in cui si parla sempre più spesso dell’importanza di non dare modelli sbagliati, di disturbi alimentari e problemi di autostima, Cara Delevingne ha lanciato un messaggio  molto importante, che nessuno di noi dovrebbe sottovalutare:

La nostra cultura ci insegna che se siamo belli, magri, e famosi tutti ci ameranno, che solo così saremo felici. Ma non è esattamente vero. La depressione non è qualcosa di cui vergognarsi. Accettatevi per come siete, amatevi, accettate le vostre imperfezioni, perché sono quelle che ci rendono speciali.

Photo Credits | Facebook

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti