Il principe Harry e la foto con la carcassa di un bufalo

La foto risale a diversi anni fa ma è venuta a galla solo adesso: il principe Harry posa con la carcassa di un bufalo, è bufera tra gli animalisti.

di Elide Messineo 19 febbraio 2014 11:24

In tutto questo tempo il principe Harry ci ha abituati a bravate e scandali di ogni genere, che non sono mai rimasti privati ma sono finiti direttamente in pasto al pubblico.

E’ molto facile speculare su una figura così importante, ma il principe Harry dal canto suo non si è mai risparmiato. Vi ricordate quando è stato fotografato a Los Angeles, completamente nudo e intento a fare un festino nella sua camera d’albergo, circondato da ragazze? Quella è solo una delle tante occasioni in cui il principino ha dato modo di far parlare di sé, stavolta la causa scatenante è una foto che risale a dieci anni fa.

A pochi giorni di distanza dall’impegno di Harry di salvaguardare la fauna africana e di aiutare le specie in via d’estinzione, ecco che arriva una foto che mette in seria difficoltà la famiglia reale: il principe tiene il fucile in braccio e posa accanto alla carcassa di un bufalo, che con tutta probabilità lui stesso ha ucciso. Lo scatto è stato pubblicato dal Daily Mail.

La foto risale al 2004, quando il principe Harry si trovava in Sud America e aveva trascorso del tempo a dedicarsi alle battute di caccia in Argentina. Dieci anni sono tanti per cambiare idea sulla caccia e gli animali in via d’estinzione ma ciò non toglie che la foto sia imbarazzante sia per Harry che per l’intera famiglia reale e non è la prima volta che accade una cosa del genere. Qualche giorno fa, infatti, anche il principe Carlo e il figlio William avevano lanciato un messaggio contro la caccia e il traffico illegale di animali in via d’estinzione. Alla vigilia della messa in onda del loro video promozionale, i due, insieme a Harry, sono stati beccati a Cordoba, in Spagna, a dedicarsi proprio alla caccia. Il tutto è avvenuto sì in maniera legale, ma non è stato il modo migliore per dare il buon esempio!

GUARDA LA FOTO

Photo Credits | Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti