Kanye West vuole diventare davvero il Presidente degli Stati Uniti

Kanye West ha ammesso a Vanity Fair di aver detto seriamente di volersi candidare come Presidente USA.

di Elide Messineo 5 ottobre 2015 9:00

Nel 2020 il Presidente degli Stati Uniti d’America potrebbe essere Kanye West, conosciutissimo in tutto il mondo per la sua musica e anche per aver sposato Kim Kardashian, che a dicembre darà alla luce il loro secondo figlio.

Poco tempo fa, durante la serata dei VMAs Kanye West aveva dichiarato di volersi candidare come Presidente USA e tutti hanno pensato che come al solito avesse esagerato con la sua megalomania. In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, invece, il rapper ha ammesso di averlo detto seriamente, di averlo pensato e di esserne ancora convinto, perché pensava fosse il momento giusto. Poi ha spiegato:

Odio la politica. Non sono affatto un politico. Mi preoccupo della verità e mi preoccupo degli esseri umani.

Con le sue parole Kanye West durante il discorso ai VMAs era riuscito ad attirare l’attenzione, i commenti ma anche i consensi. Kim Kardashian si sente pronta per diventare la first lady e forse non vede l’ora di trasferire il suo guardaroba alla Casa Bianca, West invece pensa di poter cambiare le cose. Inoltre ha spiegato di aver sempre vissuto in un ambiente dove la politica è stata sempre presente (il padre è stato un membro delle Pantere Nere e anche la madre è sempre stata impegnata anche su quel fronte, oltre a seguire la sua carriera da insegnante), quindi ritiene di avere in mano tutti gli strumenti necessari per guidare gli USA.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti