Attacco cardiaco per Angelo Sotgiu dei Ricchi e Poveri

Un attacco cardiaco ha colpito Angelo Sotgiu, il cantante dei Ricchi e Poveri, durante il Festival di Sanremo.

di Elide Messineo 20 febbraio 2014 16:54

Questa mattina è stato ricoverato a Genova per un arresto cardiaco Angelo Sotgiu dei Ricchi e Poveri. Il cantante è stato sottoposto ad accertamenti e per fortuna le sue condizioni non sono gravi.

Nulla di preoccupante, l’arresto cardiaco ha colpito il sardo Angelo Sotgiu durante il Festival di Sanremo, l’accaduto fa inevitabilmente pensare a quanto è successo lo scorso anno, quando all’Ariston era atteso Franco Gatto come ospite, ma dovette affrontare la terribile scomparsa del figlio ventitreenne.

I Ricchi e Poveri sono uno dei gruppi che ha segnato la storia della musica italiana degli anni Sessanta e Settanta, da quando hanno iniziato a muovere i primi passi. La loro prima partecipazione a Sanremo risale proprio al 1970, quando arrivarono secondi con Nicola Di Bari per “La prima cosa bella“.

Ma i brani dei Ricchi e Poveri sono diventati famosissimi nel corso del tempo e si tratta di uno dei gruppi che ha venduto più dischi, impossibile che nessuno abbia mai intonato pezzi come “Se mi innamoro”, “Che sarà”, “Mamma Maria”, “Sarà perché ti amo”. Angelo Sotgiu, insieme a Franco Gatto, prima di far parte dei Ricchi e Poveri (che tra l’altro originariamente erano un quartetto poi diventato trio) facevano parte di un altro gruppo, i Jets, iniziando ad incidere i loro primi lavori.

Sono stati gli anni Settanta, però, il periodo in cui il gruppo arrivò all’apice ma tutt’oggi i Ricchi e Poveri sono amatissimi dagli italiani, tutti i fan in questo momento sono molto vicini ad Angelo Sotgiu sperando che si riprenda presto, fortunatamente per un malore che non ha creato problemi gravi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti