Barbara Clara dà la sua versione sulla situazione di Centovetrine

La bella attrice in un'intervista ha rivelato alcuni retroscena sul futuro della soap e sul suo personaggio

di Monia Ruggieri 7 novembre 2012 13:06

Anche se questo nome potrebbe sembrarvi sconosciuto, in realtà la conoscete tutti (o quasi). Barbara Clara è l’attrice che interpreta  Viola Castelli nella soap opera di Canale 5, Centovetrine, in onda dal lunedì al venerdì alle ore 14:10, subito dopo la messa in onda di Beautiful.

Clara ha recentemente rilasciato un’intervista nella quale anticipa qualche “chicca” sulla serie, come ad esempio il fatto che ben presto convolerà a nozze con Brando, ma che nel frattempo sull’isola deserta scoppierà la passione tra lei e Damiano. Non risparmierà, inoltre, commenti sul futuro della soap, da diversi mesi in bilico a causa di un problema finanziario.

Damiano e Viola sono stati ritrovati su quest’isola ma i nostri familiari non sanno affatto che siamo vivi. Vivremo situazioni da veri isolani primitivi e selvaggi, ci sarà anche un conflitto di umori tra me e Damiano. Lui sarà negativo, io speranzosa e forte. E non nego nemmeno che ci innamoreremo […] Alla fine io e Brando ci sposeremo dopo tante disavventure, riusciremo a stare assieme, sarà un momento molto particolare.

E ancora:

Sono consapevole fin dal primo momento che Centovetrine non è per sempre. Sono ottimsta, credo che un prodotto unico ed italiano che fa ascolti buoni non possa chiudere. La verità è che non si accontentano mai, si cerca sempre di accaparrare di più. Non credo verrà chiuso, potrebbe essere – a mio parere – soltanto un modo studiato, giocando sul fatto che dicendo “si chiude” si possa parlare di più di Centovetrine.

Parlando del fatto che Dallas è stato sostituito alla programmazione ufficiale di Beautiful e Centovetrine per ben due giornate, ha asserito:

Ci sono rimasta male, la tv italiana tende ad imporre un prodotto al telespettatore, non te lo fa scegliere in maniera semplice e naturale. E’ stato di cattivo gusto e spudorato a questo giro. Dallas poi ci è già stato.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti