Il cinema in piscina, la nuova moda inglese

E' la nuova moda inglese: chissà che non sdogani i confini e riesca a diffondersi anche in Italia. Vi piacerebbe?

di Monia Ruggieri 28 marzo 2013 12:36

“Questa sera andiamo al cinema!” Quante volte abbiamo sentito questa frase? Probabilmente ogni fine settimana. E cosa ci si aspetta di fare? Ovvio, di andare al cinema e guardarsi un bel film stando comodamente seduti su una poltroncina. Niente di più sbagliato: se volete seguire la moda del momento, la poltrona classica è decisamente out!

Niente poltrona e pop corn, dunque, ma costume e salvagente. E’ questa la nuova moda tutta inglese che si sta diffondendo a macchia d’olio. Precisamente l’idea è nato nello Yorkshire, e si sta diffondendo in tutto lo stato grazia anche alla buona ed entusiasmante accoglienza di chi l’ha provata. Lo sperimento è ancora all’inizio, ma permette, a chiunque lo voglia, di vedere un film acquatico, completamente immersi in piscina. Per il momento, si sta sperimentando soltanto la visione di film a tema, infatti nelle varie piscine adibite a cinema sono state mandate in onda pellicole come Alla ricerca di Nemo o Lo Squalo. In futuro però si pensa che si potrebbe allargare la campionatura di film, magari fino ad ottenere la visione delle ultime uscite. Il cinema in piscina, dunque, appassiona grandi e piccini e permette una sorta di cinema 6D, dove a farla da padrone non ci sono gli occhialini per il 3D, le poltrone mobili o gli spruzzi d’acqua o l’aria ricreata. Qui a farla da padrona vi è l’intero ambiente che vi circonda.

Si tratta di un’idea molto innovativa e divertente che potrebbe ben presto sdoganare i confini inglesi e diffondersi in tutto il vecchio continente, Italia compresa. Non credete che sia decisamente più divertente guardare un film nell’habitat naturale nel quale lo stesso è stato girato? Certamente renderebbe il film più realistico. E chissà che nei prossimi anni non potremo guardare film ambientati in habitat diversi. Per esempio, Jack lo Squartatore potrebbe essere visibile in una tetra e buia casa londinese, soltanto con una candela accesa …

26 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti