Le Cose Che Non Ho, testo canzone Marco Mengoni

Il singolo è estratto dall'omonimo album...

di Maris Matteucci 24 novembre 2015 8:00
marco mengoni

Inverno intenso per Marco Mengoni che lo scorso fine settimana è stato ospite anche di Che Tempo Che Fa, su Rai 3. Dopo il salto ecco il testo della canzone intitolata Le Cose Che Non Ho.

Le Cose Che Non Ho testo

Quel temporale la pioggia batteva
ed è banale restare a pensare che poi
tutto resti normale
dopo questa tempesta la goccia
che bagnava la pelle
addolcisce le ferite
che non curiamo piu
Ed io rimango
io, io rimango
immobile qui
per te
Nell’attesa fermo rimango
aspettando a un passo da te
che resti indifferente
e poi cambi d’estate
e cadono le scuse
e muore il mio pensiero
su te, su te
Riconteró gli errori
di questa partita
senza più paura
di restare in fondo
guardando un po più in lá
oltre le nuvole
la strada da,
la strada da
da rifare
Ed io rimango
io, io rimango
immobile qui
qui per te
Nell’attesa fermo rimango
aspettando a un passo da te
che resti indifferente
e poi cambi d’estate
e cadono le scuse
e muore il mio pensiero
su te
e muore il mio pensiero
su te
E io riuscirò da solo
a distinguere il confine
che ci divide e
ci porta via
per poi confonderci
tra tutta questa gente
che resta indifferente a noi
Nell’attesa fermo rimango
aspettando a un passo da te
che resti indifferente
e poi cambi d’estate
e cadono le scuse
e cadono le scuse ed io
nell’attesa fermo rimango
aspettando a un passo da te
che resti indifferente
e poi cambi d’estate
e cadono le scuse
e cadomo le scuse ed io
non ti aspetto più.

Photo Credits | Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti