Sanremo Giovani, Carlo Conti svela qualche anticipazione

In conferenza stampa il conduttore fiorentino svela alcuni meccanismi del programma che andrà in onda venerdì 27

di Maris Matteucci 27 novembre 2015 8:13

In conferenza stampa Carlo Conti svela alcune anticipazioni su Sanremo Giovani, in onda in prima serata su Rai 1 proprio stasera, venerdì 27 novembre. Ecco alcune delle dichiarazioni del conduttore fiorentino che è stato affiancato dal direttore di rete Giancarlo Leone.

E’ una bella scommessa televisiva, portare 12 volti molto nuovi con 12 brani inediti in prima serata su Rai1 è una sfida, cercheremo di portare a casa un risultato importante. Sono tutte canzoni, personalità, sapori musicali diversi. Abbiamo ascoltato con la commissione 655 canzoni, ne abbiamo selezionate 60, da queste ne abbiamo scelte 12. Ora saranno decisi i 6 vincitori a cui si aggiungeranno i 2 di Area Sanremo. Più che un talent è un’audizione finale come nella scena di Flashdance. Ci saranno 4 gruppi da 3 cantanti ciascuno, la commissione con voto palese deciderà chi eliminare. Tra gli 8 rimasti la commissione, in maniera segreta, stilerà la classifica e gli ultimi 2 saranno eliminati. Avremo ospiti Leonardo Pieraccioni, Massimo Ceccherini che si trasformerà e ridimensionerà in qualcosa, Biagio Antonacci e Jasmine Thompson. Anche quest’anno al Festival i Giovani canteranno all’inizio a partire dalla seconda serata con il classico torneo all’italiana. I Big crescono da 18 a 20 come lo scorso anno perché i brani belli presentati sono tanti

Aggiunge Giancarlo Leone:

Per la prima volta in un talent di cantanti i vincitori realmente fanno qualcosa, non hanno la speranza di diventare un giorno famosi ma andranno realmente a Sanremo. Fino a qualche anno fa i giovani andavano in onda a mezzanotte, Carlo Conti ideò – e la cosa è riuscita molto bene – l’apertura di Sanremo con i giovani e ora c’è uno show tutto per loro come avevamo promesso nelle precedenti conferenze stampa. Stiamo aprendo una nuova strada, chissà che questa puntata non sia il germe di qualcosa di più, certo è un seme molto importante

Photo Credits | Getty Images

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti