Tv fai da te, la novità di Sky

Tante novità in casa Sky

di Monia Ruggieri 30 giugno 2012 15:22

Pensate di avere a disposizione ben 600 film, tantissimi documentari, concerti, canali per bambini e sport per un totale di 1.200 programmi, che ben presto arriveranno a superare i 2 mila nei prossimi mesi. Non state sognando, è la nuova novità introdotta da Sky. Un tempo vi erano i programmi ad orari stabiliti, oggi grazie a Sky c’è il fai da te.

È questo il nuovo servizio di Sky on demand, attivo dal primo giorno del mese di luglio per gli abbonati aventi un decoder My Sky Hd (circa la metà dei cinque milioni di abbonati alla televisione satellitare). In pratica puoi scegliere cosa guardare e quando guardarlo, tra una lista di innumerevoli proposte. Accedere al servizio è molto semplice ed è totalmente gratuito: l’importante è che si colleghi il decoder My Sky Hd alla rete internet ( o attraverso l’utilizzo di un cavo specifico o in modalità wi-fi se si acquistano le torrette wi-fi, da Sky oppore dai vari rivenditori sparsi in tutto il territorio nazionale), e attivare il servizio nell’area fai da te direttamente dal sito della pay tv satellitare. E il gioco è fatto: ora potrete scaricare sul vostro decoder tutti i programmi che più vi piacciono, i quali resteranno memorizzati sul vostro hard disk interno fin quando vorrete voi.

«È l’inizio di una nuova fase per Sky, che completa il percorso di innovazione avviato con l’Hd, il decoder My Sky, Sky Go e il 3D. Sappiamo che grazie a questo investimento, Sky sarà l’unico che, meglio degli altri, saprà soddisfare i bisogni di visione, di tv e di intrattenimento. Un servizio che si adegua ai tempi dell’utente che potrà scegliere cosa vedere e quando vederlo tra i programmi del suo pacchetto d’abbonamento» – Queste le parole in merito dell’amministratore delegato di Sky Italia, Andrea Zappi.

Gli abbonati Sky HD potranno usufruire di questa interessante novità a partire da novembre, ad eccezione di chi è cliente Sky da più di un anno. Questi utlimi, infatti, potranno godere del nuovo servizio a partire dal 1 luglio di quest’anno.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti