Uomini e Donne, l’avvocato di Tara Gabrieletto la difende dalle accuse di Lucas Peracchi

La vicentina nega di avere fatto pressione sul tronista di Uomini e Donne che ha appena abbandonato il programma...

di Maris Matteucci 29 marzo 2016 9:00

E’ successa una gran confusione a Uomini e Donne, nell’ultima puntata del trono classico che ha visto protagonisti Giulia Carnevali e Lucas Peracchi. I due erano d’accordo per la scelta, la redazione di Maria De Filippi li ha scoperti, e entrambi hanno tirato in ballo Tara Gabrieletto, colpevole di avere fatto pressioni perché Lucas rimanesse sul trono e alla fine scegliesse la corteggiatrice più amata dal pubblico. E così la vicentina si è affidata a un avvocato che dovrà prenderne le difese.

Alla redazione di Fanpage, il legale di Tara Gabrieletto, Alessandro Beccaria, ha affermato:

La mia assistita mi ha dato mandato di agire nelle opportune sedi al fine di depositare eventuali querele. Ho bisogno di guardare le puntate in questione per capire contro chi agire. La signora Gabrieletto mi ha mostrato del materiale che dimostra che la versione fornita dal signor Lucas Peracchi non corrisponde alla realtà delle cose. La versione della mia cliente, ed è dimostrabile, è diametralmente opposta. La mia cliente disconosce totalmente quanto è stato a lei addebitato e ritiene, così come lo ritengo anch’io, che le dichiarazioni che sono state fornite a mezzo televisivo abbiano danneggiato la sua immagine. Io chiederò che la mia cliente possa avere la stessa opportunità concessa agli altri di esprimere la sua totale estraneità ai fatti. Rappresenterà motivo di discussione con la società che produce la trasmissione, contro cui la mia assistita non ha assolutamente nulla. La mia cliente non ha partecipato a un contraddittorio e avanzeremo la richiesta di avere la stessa visibilità per poter dare una versione differente dell’accaduto. La signora Gabrieletto ha ricevuto un danno d’immagine, danno che va a ripercuotersi sulla sua attività lavorativa. Ribadisco, però, che la mia assistita non intende procedere né fare riferimento in alcun modo a Mediaset, alla società che produce il programma o alla redazione dello stesso.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti